Scegliere il cancello giusto per la propria abitazione può sembrare semplice, ma in realtà bisogna pensare a tante cose prima di decidere quale sia il modello migliore. Devi sapere che per ogni comune esistono delle specifiche caratteristiche in base alle normative in vigore. Quindi prima di effettuare la tua scelta leggi o informati sulla normativa del tuo comune d’appartenenza. Una volta che ti sarai informato in merito potrai scegliere tra varie tipologie di cancello per la tua abitazione.

Varie tipologie di cancello: i modelli migliori

Le tipologie di cancello esistenti sono adatte ai diversi tipi di esigenze specifiche, per riuscire a scegliere quella più giusta per la tua abitazione devi pensare innanzi tutto all’estetica: il cancello deve infatti abbinarsi al tuo ingresso, alla praticità e quindi la sua apertura non deve essere un limite per i passanti o per i residenti. Infine, devi pensare alla sicurezza della tua abitazione, quindi il cancello deve ovviamente impedire l’ingresso facilitato agli sconosciuti.

I principali tipi di cancello tra i quali puoi scegliere sono:

Il Cancello scorrevole: questo è un cancello pratico, poco ingombrante, scorrevole e semplice da utilizzare. Questo modello è ideale per coloro che non hanno abbastanza spazio in profondità.

Cancello a battente: questo tipo di cancello di solito presenta due ante, ha un’estetica più piacevole e può aprirsi sia verso l’interno sia verso l’esterno di una proprietà. Ideale per chi ha maggiore spazio.

Cancello elettrico: i cancelli elettrici possono essere sia scorrevoli sia a battente, questi però si aprono grazie a un telecomando elettrico che comanda il cancello.

I materiali tra i quali scegliere

Quando devi scegliere il cancello migliore per la tua abitazione è necessario anche procedere alla scelta del materiale con il quale vuoi che questo sia realizzato. Tra i principali materiali a tua disposizione oggi ci sono:

Acciaio: i cancelli in acciaio sono resistenti e solidi, certo necessitano di trattamenti regolari, ma sono idonei a una casa che presenta uno stile classico ed elegante.

Alluminio: questo è un materiale leggero e poco costoso, i cancelli realizzati in alluminio offrono dei design ottimali, non si ossidano e non hanno bisogno di una manutenzione eccessiva.

Legno: le varie tipologie di legno possono rendere i cancelli molto eleganti e belli da vedere. In molti optano per questo materiale per migliorare il design della loro abitazione. La manutenzione è molto semplice, basta ogni tanto utilizzare la pittura microporosa per il legno.

Cancelli in PVC: infine, questi sono i meno costosi e sono molto leggeri e non hanno bisogno di un’eccessiva manutenzione. Questi modelli hanno bisogno di poca manutenzione infatti basta un po’ di acqua e detergente per la pulizia.

Menu