Quante volte la scala a chiocciola si presenta come l’unica soluzione possibile per coprire determinati dislivelli della casa? Questo tipo di scala può essere realizzata in modi diversi e riesce a soddisfare qualsiasi esigenza, ma come scegliere quella giusta? Scopriamo come fare.

Scala a chiocciola: tonda o quadrata?

Per sapere quale scala a chiocciola scegliere per coprire il dislivello nella propria casa bisogna partire dalla progettazione. Sia che si voglia realizzare una scala a chiocciola tonda o una quadrata, che differiscono per caratteristiche e funzionalità, la scelta dipende sempre dalla forma del foro, che porta la scala in modo inevitabile verso una specifica conformazione.

In alcuni casi, però, prima di scegliere occorre tenere conto delle funzionalità e delle caratteristiche di questi due tipi di scale a chiocciola. Infatti, la differenza sostanziale sta nella forma del gradino: nella chiocciola quadrata è a punta, mentre in quella tonda è stondato. Inoltre, la chiocciola quadrata ha un effetto estetico meno gradevole di quella tonda, più sinuosa ed elegante, ma in compenso ha un gradino più largo e più comodo.

Scala a chiocciola: larghezza, gradini e materiali

A giocare un ruolo determinante nella scelta della scala a chiocciola è lo spazio e il foro disponibile. Per regolarsi, è doveroso sottolineare che il diametro minimo di una scala a chiocciola in pianta sia almeno di 110/120 cm. mentre se parliamo di scale a chiocciola in pianta quadrata i lati del foro scala dovrebbero essere almeno di 18’/190 cm. Per quanto riguarda il numero di gradini questo dipende a quale altezza arriva, considerando un range tra i 19 e 23 cm.  mentre per la ringhiera si può spaziare tra tanti design per realizzare quella più adatta allo stile dove deve essere collocata.

La ringhiera può essere fissata laterale oppure sul gradino ma restringe il passaggio. Invece, per quanto riguarda i materiali, molto apprezzata è la combinazione dei gradini in legno con palo centrale in metallo, personalizzabile nei colori e nelle finiture, ma vi sono molte altre soluzioni tra cui scegliere per creare una scala a chiocciola di sicuro effetto estetico.

Menu