Parapetti: cosa sono?

Quando si tratta l’argomento delle scale, si sente spesso parlare di diversi tipi di materiali e soluzioni, ovviamente relativamente ai gradini, ma anche del parapetto. Alcune persone sottovalutano l’utilità di questo elemento che invece serve moltissimo per tutelare la nostra sicurezza, quella dei nostri ospiti e di ogni persona che usufruisce della scala.

Il parapetto viene infatti utilizzato ed installato per scongiurare il pericolo di caduta di persone ed oggetti: in base alla norma, sia i soppalchi, sia le scale, sia tutti quegli spazi che presentano una differenza tra due piani, o anche solo il pericolo di caduta nel vuoto, devono essere protetti con un parapetto, affinché chi transita venga tutelato dal rischio di cadere nel vuoto per semplice distrazione oppure sporgendosi.

Il parapetto è disponibile sul mercato in diversi materiali: normalmente è l’acciaio inox a farla da padrone negli ultimi anni, ma è possibile scegliere anche il ferro e il vetro, che dona a chi guarda l’effetto che non ci sia alcun parapetto. Se ne possono scegliere di tutti i tipi, anche in tinta con il tipo di scala che abbiamo scelto: abbastanza frequenti, in determinati tipi di ambienti, quelli in ferro battuto con i caratteristici ‘ghirigori’. Possiamo inoltre puntare sul classico con il semplice legno somigliante al corrimano, oppure osare con un parapetto interamente in vetro che dia il senso del vuoto: tutto dipende dai nostri gusti, e basta rivolgersi ad un consulente se si desidera ottenere una soluzione ad hoc per gli spazi in cui si vive. Si ricorda il rispetto delle normative vigenti in merito la forma e la spinta e che l’azienda costruttrice DEVE ESSERE CERTIFICATA EN 1090 per la costruzione e marcatura CE dei manufatti a norma di legge.

È possibile infine anche puntare al moderno, rimodellando e modificando dei parapetti già esistenti: esistono nuove tipologie prima sconosciute, che si basano, ad esempio, su piccole assi ondeggianti e verticali, e che offrono una prospettiva differente a chi guarda. Insomma, il parapetto serve per tutelare la nostra incolumità ma ci si può anche giocare, divertendosi a scegliere quello più adatto per il design generale.