Scala a chiocciola quadrata

Una scala a chiocciola rappresenta la massima espressione del design, che diventa come la ciliegina sulla torta per un arredamento innovativo e allo stesso tempo molto funzionale. Se si prende in considerazione una scala classica, si potrebbe trovare leggermente meno accomodante, perché c’è sempre una soglia, per quanto minima, di pericolo salendo su per le scale a chiocciola. Per questo motivo è nato il modello quadrato, il massimo del confort e della sicurezza in un pezzo d’arredamento unico ed esteticamente affascinante.

I materiali della scala a chiocciola quadrata

La scala a chiocciola quadrata può essere costruita con diverse modalità e svariati materiali. Ciò che però non deve mancare, è il palo centrale, che rappresenta il sostegno principale per la scala. Esso può essere costruito in legno, metallo oppure acciaio inox. Può essere anche riverniciato con polveri epossidiche, per avere una maggiore garanzia di durata. Le scale possono essere realizzate in legno di faggio, metallo, acciaio oppure vetro resistente (per chi desidera il massimo della modernità).

La scala a chiocciola quadrata può essere montata sia in zone interne che esterne, e ovviamente tenendo conto di questo, si dovrà fare la scelta dei materiali. È ovviamente sempre consigliato rivolgersi ad uno specialista nel settore, che potrà dare ogni consiglio necessario al cliente, sia per quanto riguarda la struttura della scala, sia per essere sicuri di rispettare le norme che impone la legge per la costruzione.

Il design e la versatilità delle scale a chiocciola quadrate

La scala a chiocciola quadrata non è solamente un pezzo d’arredo molto bello da vedere, ma si tratta di un accomodante scelta che può facilmente adattarsi agli ambienti di casa e agli spazi più impensabili. Questa infatti è stata pensata per essere montata in spazi scelti dell’abitazione, fatti di angoli morti o spazi inutilizzati. Il suo diametro può partire da 105 cm fino a 180 cm, è quindi perfettamente ideale sia per ambienti grandi, sia per quelli ridotti.